top of page

Guidonia, Marco Bertucci: “La Regione al fianco della città: sicurezza dei cittadini al primo posto”


“Saluto con favore l’ordine del giorno approvato dal consiglio comunale di Guidonia Montecelio: la sicurezza dei cittadini, dopo i fatti recentemente avvenuti, non può che essere al primo posto di ogni azione politica e amministrativa”. Così Marco Bertucci, presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Regionale del Lazio, commenta l’approvazione del documento da parte dei consiglieri guidoniani nella giornata di martedì 16 maggio, dopo lunga seduta di una assemblea straordinaria convocata per parlare di sicurezza.

“Da parte della Regione garantisco l’assoluta vicinanza alla Città: saremo interlocutori per qualunque iniziativa di sostegno ad una maggiore sicurezza dei quartieri e delle zone a rischio”. Del resto in questi casi la via da percorrere è una soltanto. “Maggiori fondi ai Comuni, sinergia tra le istituzioni, comuni intenti politici che vadano oltre gli steccati ideologici: non c’è destra né sinistra in questi casi, c’è soltanto il supremo interesse della salute dei cittadini, per il quale deve essere effettuata qualsiasi tipo di iniziativa affinchè avvenimenti come quelli di sabato scorso a Villalba non accadano mai più”.

Il nodo è certamente anche politico. “Bene l’approvazione del documento da parte del consiglio. Tuttavia non posso non pensare che l’insufficienza delle iniziative dell’amministrazione PD-5Stelle che ha governato Guidonia Montecelio in questi ultimi anni abbia portato a questa situazione odierna, per la quale è assolutamente necessario intervenire a stretto giro: quartieri abbandonati, cittadini non ascoltati, istanze rimaste senza risposta. Quello della sicurezza è un problema che non nasce sabato scorso a Guidonia, ma è un problema al quale nessuno ha dato risposte negli ultimi cinque anni”, chiude Bertucci.



1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page