• REDAZIONE

CASTRUM NOVUM REVIVIT II

IL 24 E IL 25 APRILE RIVIVE L’ANTICA CASTRUM NOVUM

Dopo il notevole successo della prima edizione dell’ottobre scorso sta per partire la seconda edizione di CASTRVM NOVVM REVIVIT, l’evento che riporta la vita quotidiana degli antichi romani nell’area archeologica di Castrum Novum, a Santa Marinella.

Nei giorni di Domenica 24 e Lunedì 25 Aprile un ricco programma di attività prevede visite guidate e laboratori, organizzati dal Polo Museale Civico di Santa Marinella in collaborazione con il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite (GATC), l'Associazione di Rievocatori Storici S.P.Q.R. e Alex Tour Guide Italy.

Nel corso delle visite guidate, si potranno sperimentare alcuni aspetti della vita quotidiana degli antichi abitanti grazie agli stand organizzati dall'associazione S.P.Q.R. che faranno rivivere il castrum in maniera didattica e filologicamente corretta. Gastronomia, aspetti militari ma anche cosmesi, musica e medicina allieteranno e sorprenderanno i visitatori, un evento dedicato a tutti, grandi e piccoli, che in chiave di esperienza potranno approfondire alcuni aspetti della storia e della vita di ogni giorno degli antichi romani.

Castrum Novum è un sito archeologico di notevole importanza, una colonia militare fondata nel 264 a.C. all’epoca della prima Guerra Punica e trasformatasi in una città visse, per circa ottocento anni, fino alla fine del V secolo d.C. Gli scavi stanno restituendo i resti dell’abitato del quale sono emerse le mura e una porta, la caserma, alcune ricche domus, il decumano centrale, una parte del foro e i resti del teatro. La ricerca, coordinata da oltre dieci anni dal direttore del Polo Museale di Santa Marinella Dott. Flavio Enei in collaborazione con la West Bohemian University e il GATC con la supervisione dalla Soprintendenza Archeologica e del Comune di Santa Marinella.

La didattica dell’evento sarà curata dall'Associazione di Rievocatori Storici S.P.Q.R., che vantano tra le loro numerose ed eccelse collaborazioni internazionali, anche alcune puntate di “Ulisse, il piacere della scoperta” con Alberto Angela, e la guida turistica Alessandro Oggiano (Alex Tour Guide Italy). Tra i rievocatori sarà presente Giorgio Franchetti, consulente storico, ricercatore ed autore di libri quali "A Tavola con gli Antichi Romani” e “A Tavola con gli Etruschi” che ha coltivato la passione per la medicina nel mondo antico, branca di studi a cavallo tra l’archeologia e la medicina. Attualmente possiede la collezione di strumenti chirurgici egizio-greco-romani ricostruiti perfettamente in base agli scritti antichi e ai reperti museali, che è stata definita dal prof. Ralph Jackson (Massima autorità mondiale nel campo della medicina antica ed ex curatore del British Museum) come la “più vasta e completa al mondo”. La collezione sarà visibile al Castrum durante l’evento.

All’evento sarà presente anche Cristina Conte Archeo-cuoca e collaboratrice dei libri dedicati alla cucina romana, che preparerà le varie pietanze dell'antica Roma, quali il "Mulsum", il vino miscelato con miele, pepe, petali di rosa, frutta, cannella e chiodi di garofano, il "Libum di Catone", la famosa focaccia di farro che i legionari mangiavano durante i lunghi giorni di marcia, ed il controverso Garum, che sarà possibile assaggiare in loco.

Un'esperienza a tutto tondo in cui il castrum tornerà a vivere.

Un'occasione unica per i cittadini di Santa Marinella e del comprensorio per conoscere un sito archeologico straordinario dove sta per sorgere il “Parco archeologico urbano di Castrum Novum”, che in occasione dell’evento sarà illustrato dal sindaco Pietro Tidei e della delegata Paola Fratarcangeli.


Info e prenotazioni

GATC 392.3025990

Alex 327.402693


In caso di maltempo l'evento si posticiperà a data da destinarsi

13 visualizzazioni0 commenti