top of page
  • Valeria Bomberini

Gas, un mercato complesso. I valori per fissare il prezzo

Aggiornamento: 11 gen

Essendo il gas un bene sostituibile, e per sua natura uguale indipendentemente dal suo produttore, è oggetto di scambio nelle diverse borse mondiali. Acronimo di Title Transfer Facility, il TTF rappresenta infatti il mercato di riferimento per lo scambio del gas naturale in Europa, con sede ad Amsterdam e permette il trasferimento del gas tra Norvegia, Germania, Francia, Italia e Gran Bretagna. Infatti, l’indice è anche spesso chiamato “Dutch TTF gas price”.

Attraverso questa piattaforma virtuale avviene la compravendita tra produttori e fornitori, vendendo o acquistando gas metano, con un prezzo stabilito che si compone di una parte fissa e un margine, i quali costituiscono rispettivamente il prezzo d’acquisto all’indice TTF e il rispettivo guadagno del fornitore.

Come si calcola l’indice?

I valori del TTF si ottengono calcolando la media aritmetica delle quotazioni giornaliere riferite al mese di fornitura, ed il suo valore può essere espresso sia in €/Mwh (l’unità di misura convenzionalmente utilizzata per tutte le fonti di energia) oppure in €/Smc (“Standard metri cubi”, la conversione nell’unità di misura che ritroviamo anche nelle bollette).

L’unità “standard metri cubi” è infatti quella che rappresenta il volume del gas nelle sue condizioni standard di riferimento: temperatura di 15° C e una pressione assoluta di 1,01325*105 Pa (Pascal).

Questo perché è bene tenere presente che il gas è sottoposto a una variazione di dimensione in base alla temperatura e alla pressione in cui si trova.

Per questo in bolletta si ritroverà la misura standard in Smc, per far sì che gli utenti si ritrovino ad avere una misura di riferimento universale.

Tuttavia, come già detto, il valore del prezzo del gas può essere espresso anche in riferimento ai kilowattora, ossia il potere calorifero che quel dato volume di gas genera.

Per evitare ogni tipo di confusione, è bene tenere a mente che ogni standard metro cubo di gas metano (Smc) corrisponde a 10,69 kWh.

L’indice viene regolarmente pubblicato dalla società ICIS Heren, che raccoglie le quotazioni del gas su base giornaliera e le mette a disposizione degli esperti del settore pubblicandoli in una banca dati.

Inoltre, un’altra distinzione importante da fare è quella tra TTF spot e Futures. Le due nomenclature si riferiscono alla determinazione del prezzo d’acquisto, che può essere stabilito prendendo in riferimento il prezzo del gas consegnato a breve termine (generalmente il giorno successivo, da cui la denominazione “day ahead”) oppure considerando una consegna più lontana nel tempo (“forward”). I primi saranno il prezzo di riferimento per i contratti di fornitura indicizzati a TTF, mentre i secondi saranno il riferimento per le offerte di fornitura a prezzo fisso.

Avere coscienza e contezza di ciò che c’è dietro le semplici informazioni a cui siamo esposti quotidianamente è importante per comprendere al meglio le dinamiche che regolano i meccanismi del mercato, che a loro volta influenzano le nostre azioni e le nostre scelte di vita quotidiane.




5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page