top of page

Grande Boxe a Colleferro il 22 marzo

A salire sul ring sarà il pugile di Cave Michael Magnesi contro il giapponese Rikiishi



Sarà il Palazzetto Alfredo Romboli di Colleferro ad ospitare il prossimo 22 marzo l'eliminatoria dei super piuma Wbc tra Michael “Lone Wolf” Magnesi (23-1), n. 6 del ranking, nonché detentore della cintura “Silver” dell’ente, e il giapponese Masanori Rikiishi (14-1), n. 5 della classifica.

Ad organizzare l’evento saranno Alessandra Branco con la sua A&B Events e il Team Magnesi.

In palio ci sarà anche il “Silver” Title WBC in possesso di “Lone Wolf”.

Il vincitore di questo incontro potrà ambire ad affrontare entro fine 2024 il texano O’Shaquie “Ice Water” Foster (21-2), attuale detentore del titolo di campione mondiale “Regolare”.

Nella stessa riunione Valentina Angiolini (4-0), nipote dell’attrice Ambra che vive a Cerveteri, sfiderà la lombarda Jessica Bellusci (5-1) per il vacante titolo italiano dei pesi piuma.

Tutte le attenzioni vanno ovviamente sul match clou della serata, che vedrà protagonista Michael Magnesi, pugile di Cave (nato a Palestrina) che in carriera ha già collezionato diversi titoli e successi di prestigio.

Michael ha debuttato da professionista il 10 ottobre del 2015 battendo proprio a Cave, città in cui è cresciuto, il connazionale Carmelo Palermo. Campione italiano dei superleggeri nel 2018, poi una serie di vittorie fino ad arrivare al titolo mondiale il 27 novembre 2020, quando Magnesi batte lo svizzero-ruandese Patrick Kinigamazi per Ko alla quinta ripresa. Un titolo mondiale riconfermato il 23 aprile 2021 contro il sudafricano Khanyile Bulana e il 9 aprile 2022 contro il messicano Dennis Contreras. A un anno dalla conquista del titolo mondiale, L'11 novembre 2021 Magnesi esordisce negli Stati Uniti al Paramount Theatre di Huntington dove batte per KO tecnico al terzo round il filippino Eugene Lagos.

La prima e unica sconfitta in carriera è arrivata a Manchester per mano dell’irlandese di origini italiane Cacace, con un verdetto ai punti contestatissimo, il 24 settembre del 2022.

In quell’occasione molti addetti ai lavori parlarono di un vero e proprio “furto” perpetrato ai danni del pugile di Cave, che però non si è mai perso d’animo continuando a lavorare e a prepararsi con la scrupolosità e la professionalità di sempre.

Quella del 22 marzo sarà l’ennesima sfida da vincere, per un pugile che alla soglia dei trent’anni è nel pieno della maturità agonistica.

Per la città di Colleferro un appuntamento sportivo da non perdere, che richiamerà sicuramente tanti appassionati da tutto il comprensorio. Un titolo internazionale maschile e un titolo italiano femminile in palio nel programma di una serata che promette emozioni e spettacolo.



 

55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page