• Walter Augello

Il centrodestra fa il primo passo, la Belardinelli candidato Sindaco

E' ufficialmente partita la campagna elettorale per le prossime amministrative di Cerveteri ad aprire le danze il consigliere di Fratelli d’Italia Annalisa Belardinelli che con una conferenza stampa ufficializza la sua candidatura a sindaco.

Annalisa Belardinelli, candidata Sindaco nelle file del centrodestra

“Questi cinque anni all’opposizione, - ha detto il candidato sindaco Belardinelli - in cui ho avuto modo di toccare con mano il pressapochismo, la mancanza di programmazione e il totale disinteresse dell’attuale classe politica per il territorio che amministra, hanno rafforzato in me la convinzione che una nuova realtà per Cerveteri è possibile. Basta volerlo e ripartire dall’ascolto della cittadinanza per riuscire finalmente a voltare pagina, insieme!”.

Molto probabilmente la Belardinelli dopo 20 anni potrà contare su un centrodestra finalmente unito, durante la presentazione è stato annunciato l’appoggio di Lega e Fratelli d’Italia e di alcune liste civiche mentre Forza Italia sembra aver chiesto ancora un po' di tempo prima di sciogliere le riserve. “Non vogliamo raccontare chiacchiere ma vogliamo rispondere con i fatti- dice il candidato sindaco del centrodestra – questo non significa che il programma non lo abbiamo. Significa che al di là delle proposte tecniche che stiamo valutando con i nostri esperti, vogliamo ascoltare la cittadinanza per recepire le loro istanze perché in questi anni quello che è mancato è stato l’ascolto dei cittadini. La città – ha spiegato la Belardinelli – è diventata triste, ormai stretta e deserta in ogni periodo dell’anno.

Questa presentazione è un punto di partenza, noi a partire dai prossimi giorni intendiamo confrontarci con i cittadini, incontrare i rioni, i commercianti, per raccogliere proposte e istanze.

Vogliamo ascoltare le richieste dei residenti Noi – ha concluso Belardinelli – vogliamo ripartire da loro”.



Alla Belardinelli ha subito risposto uno dei papabili candidato sindaco del centrosinistra, l’ex vicesindaco ed attuale segretario del PD Giuseppe Zito con un post ironico sul proprio profilo social “Il centrodestra – ha scritto il segretario PD – dopo 10 anni di opposizione, non ha un’idea e si affida ai consigli dei cittadini. Annamo bene!”.

Quindi sembra già essere bollente il terreno della campagna elettorale per la poltrona da sindaco su cui ha seduto per 10 anni Alessio Pascucci.

Ed è proprio sulla sua eredità nel centrosinistra che ancora ci sono dubbi, tre i nomi caldi usciti fino ad ora, quello già anticipato del segretario del PD Giuseppe Zito, quello dell’Assessore alle Politiche Culturali e Sportive Federica Battafarano e quello dell’Assessore all'Organizzazione e Tutela del Territorio Elena Maria Gubetti, tre nomi forti due assessori che hanno inciso fortemente nell’amministrazione Pascucci e il segretario di un partito importante come il Pd, comunque dei tre in vantaggio sembra essere la Gubetti.

Quindi dopo il passo in avanti della Belardinelli ora si attende che anche il centrosinistra ufficializzi il proprio paladino.


33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti