top of page

Scherma, la squadra di spada del Frascati promossa in A2



La squadra di spada del Frascati Scherma è stata promossa in serie A2.

L’importante risultato, che testimonia un’attenzione e una cura dei particolari anche in un’arma che nel club tuscolano non ha la medesima tradizione di fioretto e sciabola, è arrivato sabato scorso in quel di Piacenza dove si è tenuto il campionato italiano di serie B1 a squadre.

Il team composto da Riccardo De Maria, Andrea Meuti, Davide Stella e Valerio Grasselli ha ottenuto il terzo posto finale e ha guadagnato il salto nella seconda categoria nazionale.

A commentare l’exploit è proprio Grasselli che ha svolto il doppio ruolo di atleta e tecnico nell’occasione: “Ci siamo classificati al quarto posto dopo la fase a gironi, poi abbiamo disputato quattro dirette.

La terza di queste è stata la semifinale contro Pro Vercelli, una squadra più giovane che fisicamente è riuscita a prevalere alla lunga e si è imposta per 45-34. In quell’assalto siamo stati sempre a rincorrere, poi ad un certo punto ci eravamo avvicinati, ma non siamo riusciti a sorpassare la squadra avversaria. Ci siamo messi alle spalle la sconfitta e ci siamo concentrati sulla “finalina” per il terzo posto contro Verona: l’assalto è stato tirato dal primo all’ultimo minuto, anche in questa occasione abbiamo recuperato da una situazione di svantaggio e stavolta siamo riusciti a chiudere l’incontro a nostro favore, imponendoci con il punteggio di 45-41. La promozione in serie A2 è un risultato molto importante e ci prepareremo al meglio in vista dell’appuntamento del prossimo anno perché il livello inizierà ad essere davvero molto alto. È da qualche anno che il settore spada di Frascati manca da queste categorie: questo gruppo ci ha sempre creduto e ora siamo felici. Tra di noi c’è stato un bello spirito di squadra, siamo stati molto uniti sin dai primi assalti”.Sempre a Piacenza si è disputata una prova integrata paralimpica in cui Gianmarco Paolucci ha ottenuto il secondo posto nella sciabola (categoria A), mentre nella spada (sempre categoria A) vanno rimarcati il sesto posto di Cristiano Iacoangeli e il settimo dello stesso Gianmarco Paolucci.

Inoltre c’è stata una prova del circuito europeo Under 23 di fioretto a Brno (Repubblica Ceca) in cui Ludovica Genovese è stata brillante protagonista, raggiungendo il terzo posto. Nella medesima gara al maschile Adriano Genovese si è classificato 31esimo ed Emanuele Berardi 61esimo.Infine sono state diramate le convocazioni per il campionato mondiale Cadetti e Giovani che si terrà a Riyadh (Arabia Saudita) dal 12 al 20 aprile prossimi.

Nella rassegna iridata saranno presenti sei atleti del Frascati Scherma: nella categoria maggiore ci saranno gli sciabolatori Manuela Spica ed Edoardo Reale, mentre tra i Cadetti saranno presenti i fiorettisti Mariavittoria Berretta ed Emanuele Iaquinta e gli sciabolatori Valerio e Leonardo Reale. 



 

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page