• REDAZIONE

Cinquestelle alla deriva. Il Tribunale di Napoli sospende lo statuto e Conte decade da presidente

Il tribunale di Napoli ha sospeso le due delibere del 3 e del 5 agosto scorso che hanno modificato lo statuto del Movimento 5 stelle.

A confermarlo gli attivisti che a ottobre scorso presentarono un ricorso specifico.

Decade dunque Giuseppe Conte come presidente dei pentastellati.

I provvedimenti sono stati sospesi in via cautelare per la sussistenza di "gravi vizi nel processo decisionale", tra cui l'esclusione dalla votazione di oltre un terzo degli iscritti e il conseguente mancato raggiungimento del quorum.

Gli attivisti del Movimento sono assistiti dall'avvocato Lorenzo Borre'.

A sospendere le due delibere, la settima sezione civile del Tribunale di Napoli.

Il 24 dicembre scorso era stata ancora la settima sezione civile aveva rigettato l'istanza di sospensione dello Statuto, decisione contro la quale gli stessi attivisti hanno presentato reclamo.

Da qui un nuovo esame del ricorso la scorsa settimana e oggi la decisione.



25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti