top of page

L'emozione dei compleanni

Noi, la generazione del Duemila


I compleanni sono uno degli eventi più attesi e significativi nella vita di ogni persona. Sono giornate in cui amici e familiari si riuniscono per festeggiare la nascita di qualcuno, celebrando la sua esistenza e il suo impatto sulla vita di coloro che lo circondano. Sono momenti di gioia e di felicità, ma anche di gratitudine e di affetto verso la persona festeggiata a cui dimostriamo tutta la nostra stima.

Attraverso doni, sorprese e auguri facciamo capire a quella persona che è importante per noi e la ringraziamo per tutto ciò che ha portato nelle nostre vite. È vero non serve un giorno in particolare per dimostrare tutto questo a qualcuno, ma nell’occasione del compleanno si tende a lasciare da parte stress e preoccupazioni per dedicarsi interamente alla persona amata e lasciarsi travolgere dalla gioia di quel giorno. I compleanni si caricano di tanti significati, a seconda dell’anno ma anche delle tradizioni.

Significativo è per noi il primo anno di vita. Si festeggia l’anno in cui quella persona è entrata a far parte nelle nostre vite per la prima volta.

Oppure significativo è il diciottesimo, anche se in altre tradizioni lo sono i quindici anni.

Il diciottesimo anno di età è ormai considerato una tappa importante nella vita di ogni ragazzo o ragazza perché rappresenta il passaggio di questo nell’età adulta. Quell’età che da piccoli si vede come un traguardo irraggiungibile, ma che poi ti travolge in un attimo, cambiando in qualche modo anche la tua personalità.

Un traguardo che porta con sé nuove responsabilità e nuove esperienze da fare, tra cui anche la possibilità di prendere la patente.

Giorno che si aspetta con emozione da sempre. In tale occasione è ormai tradizione revocare tutti i ricordi che quella persona ha da bambino, come un rewatch che avviene in pochi minuti della propria infanzia.

Si offre la possibilità di riflettere sul passato e guardare il futuro.

Molti, infatti, approfittano di questo momento per fare un bilancio dell’anno trascorso, valutare gli obiettivi raggiunti e stabilirne dei nuovi. È un momento per capire cosa abbiamo imparato e quali esperienze hanno formato la nostra persona. Allo stesso tempo per capire ed eliminare dalla nostra vita tutto ciò che ci ha fatto male.

Sarà un giorno che rimarrà per sempre impresso nella nostra mente, a cui ripenseremo con gioia.

Si ricorderà ogni singolo particolare anche a distanza di tempo, perché l’emozione provata sarà fortissima. Ecco perché i compleanni sono considerati traguardi.




9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page